Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Contraffazione, controlli sulle spiagge: sequestrati 2500 articoli

Operazione della guadai di finanza nel fine settimana appena trascorso nella zona del sud pontino. I controlli sulle spiagge, sul litorale, alle stazione dei treni e dei pullman a Terracina, Fondi e Formia. Due le denunce

Circa 2500 articoli contraffatti e due denunce: questo il bilancio di un’operazione contro la pirateria audiovisiva e la vendita di merce contraffatta condotta dalla guardia di finanza e che interessato nel fine settimana scorsa le zone del litorale del sud pontino.

In campo gli uomini delle fiamme gialle di Formia, in collaborazione con i nuclei mobili della compagnia di Fondi e tenenza di Terracina che hanno presidiato spiagge e tratti di lungomare, ma anche stazioni dei treni e dei pullman a partire dalla giornata di venerdì.

Durante i controlli sono stati sequestrati circa 400 tra cd e dvd riproducenti opere musicali, cinematografiche e videogiochi, privi del contrassegno “Siae”, 1.000 occhiali da sole e relative custodie, oltre 1.000 tra borse, portafogli, cinture e foulard delle maggiori case di moda nonché orologi e cronografi anch’essi contraffatti.

La merce, sottoposta a sequestro, sulla quale era apposto il marchio “Cee” a garanzia del consumatore finale risultato anch’esso contraffatto, era sprovvista delle indicazioni di legge idonee a certificare che i materiali con cui sono realizzati gli articoli (occhiali da sole) fossero in grado di offrire la massima sicurezza nell’utilizzo.

Due cittadini originari del Bangladesh e Senegal sono stati denunciati per la violazione degli artt. 171 bis e ter della legge 633/41 e 474 c.p., rispettivamente in materia di pirateria audiovisiva e contraffazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contraffazione, controlli sulle spiagge: sequestrati 2500 articoli

LatinaToday è in caricamento