Cronaca Aprilia

Abiti contraffatti in un negozio del centro, sequestrati 200 capi

Scoperti dalla finanza ad Aprilia centinaia di capi, tra t-shirt, polo e giubbini riportanti i marchi di note case di moda contraffatti. Denunciati anche il titolare del negozio e il responsabile del settore acquisti

Maxi sequestro della guardia di finanza in un noto negozio del centro di Aprilia dove sono stati scoperti centinaia di capi di abbigliamento, tra t-shirt, polo e giubbini, riportanti i marchi di note case di moda contraffatti.

La scoperta nell'ambito un servizio di controllo volto proprio alla prevenzione e alla repressione della contraffazione disposto dal comando provinciale di Latina; durante i controlli, infatti, sugli scaffali del negozio i militari hanno notato diversi capi d’abbigliamento di note griffe straniere, quali “Fred Perry” e “Ralph Lauren”.

Insospettite dal prezzo troppo basso della merce in esposizione, dopo i preliminari riscontri, le fiamme gialle hanno effettuato la perquisizione del punto vendita e del relativo magazzino, individuando più di 200 capi riportanti loghi contraffatti.

Gli stessi, seppur impressi su tessuti di scarsa qualità, risultavano all’apparenza completamente identici a quelli originali e quindi idonei a far apparire la merce come provenienti da un determinato produttore e quindi in grado di trarre in inganno gli ignari clienti.

L’operazione ha portato anche alla denuncia all’autorità giudiziaria del titolare dell’esercizio commerciale e del responsabile del settore acquisti del negozio, entrambi apriliani.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abiti contraffatti in un negozio del centro, sequestrati 200 capi

LatinaToday è in caricamento