Cronaca

“Mese della Legalità” a Formia, relazione annuale dell’Osservatorio antimafia

L’appuntamento domani, mercoledì 30 marzo, in Comune alla presenza del prefetto Faloni. Altri due appuntamenti per fine mese: “Storie di ordinaria illegalità” al Bertolt Brecht e la presentazione del libro “Io morto per dovere” agli studenti

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Ultimi due giorni di appuntamenti per il “Mese della legalità promosso dall’Amministrazione comunale. Si parte domani 30 marzo alle ore 17 presso la sala Ribaud dove, alla presenza del Prefetto di Latina Pierluigi Faloni, l’Osservatorio Comunale per la Legalità e la Lotta alla mafia presenterà la sua seconda relazione annuale. Modera il giornalista Giuseppe Mallozzi.

Istituito nel 2014, l’Osservatorio è composto da associazioni antimafia, sindacati e altre sigle di categoria. Pienamente indipendente dall’Amministrazione comunale, ha il compito di esaminarne i percorsi esercitando attività di controllo su appalti, pratiche e procedure. Monitora inoltre il tessuto sociale, civile ed economico della città per individuare settori e attività a rischio di infiltrazione criminale. Se il caso lo richiede, raccoglie segnalazioni e denunce che poi sottopone al vaglio di forze dell’ordine e magistratura.

Il programma prosegue e si chiude nel segno della cultura. Domani mercoledì 30 e giovedì 31 marzo alle ore 10 presso il teatro Bertolt Brecht andrà in scena “Storie di ordinaria illegalità”, spettacolo preparato e interpretato da Maurizio Stammati e i Transilvania.

Sempre giovedì 31, alle ore 10, l’autore Nello Trocchia presenterà agli studenti delle scuole il libro “Io morto per dovere”, la storia di Roberto Mancini, il poliziotto che scoprì la Terra dei fuochi. Modera la giornalista Angela Nicoletti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Mese della Legalità” a Formia, relazione annuale dell’Osservatorio antimafia

LatinaToday è in caricamento