“Mille e 118 Miglia del Soccorso”: tappa a Sperlonga della manifestazione itinerante

Dimostrazioni a scuola e nelle piazza per promuovere e divulgare la cultura del primo soccorso, della sicurezza stradale e del volontariato in ambulanza

Tappa anche a Sperlonga per la manifestazione itinerante “Mille e 118 Miglia del Soccorso”. L’iniziativa, che si sposta su tutto il territorio nazionale per la popolazione e per promuovere e divulgare la cultura del primo soccorso, della sicurezza stradale e del volontariato in ambulanza, all’insegna di valori fondamentali quali la solidarietà ed il senso civico, si è fermata a Sperlonga nella giornata di ieri, 2 agosto. 

Coordinati dall’associazione di volontariato “Croce D’Oro del Sud Pontino” capitanati da Simone Mati, in mattinata una delegazione dell’evento ha fatto visita agli studenti dell’istituto “Aspri” di Sperlonga per parlare appunto di sicurezza stradale, ma anche inscenando dimostrazioni pratiche di primo soccorso. Attività a cui hanno partecipato con energia gli studenti che si sono cimentati in varie attività inerenti la sicurezza e il soccorso.

Alle 15, nella sala consiliare del Comune c’è stato un incontro ufficiale con l’assessore D’Arcangelo. Viva soddisfazione è stata espressa dal responsabile dell’organizzazione dell’evento nazionale, Andrea Brugati (associazione “La Sorgente Onlus”) per le attività svolte nella giornata a Sperlonga nell’ambito dell’iniziativa nazionale; soddisfazione ricambiata dall’assessore D’Arcangelo che ha sottolineato il “valore prezioso del lavoro svolto dalle associazioni locali nella prevenzione e nella sicurezza”.

Dalle 18, poi, la delegazione accompagnata da un nutrito gruppo di veicoli  adibiti alla sicurezza, si è spostata da piazza Europa a piazza Fontana, per dimostrazioni di BLSD e promozione dell'evento.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Aprilia, in due tentano di investire i carabinieri: i residenti lanciano vasi contro i militari

  • Fatture false e riciclaggio: la Finanza scopre un'evasione da 100 milioni. Operazione tra Roma e Latina

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Aprilia, minacce di morte ai carabinieri in via Francia: convalidati i due arresti

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

Torna su
LatinaToday è in caricamento