rotate-mobile
Latina

Panico al Nicolosi: minaccia i passanti con un'ascia in mano

Follia il giorno di Pasqua. Un 30enne straniero è stato arrestato. Ha aggredito anche i poliziotti

Ha seminato il panico, nella giornata di Pasqua, nel quartiere Nicolosi. Tra via Marchiafava e via Corridoni un uomo di 30 anni, di nazionalità tunisina, ha allarmato i residenti del quartiere brandendo un'accetta, minacciando chiunque si trovasse a passare in quella zona. Dopo la segnalazione arrivata al 112, una pattuglia della squadra volante ha raggiunto il quartiere Nicolosi ma lo straniero si era già dileguato.

Le ricerche sono proseguite per tutta la giornata di domenica nel corso di un servizio di controllo del territorio. Solo nella stessa serata il 30enne è tornato al Nicolosi e, impugnando la stessa ascia, ha cominciato a danneggiare alcune vetture in sosta lungo le strade del quartiere. A quel punto è stato raggiunto dalle pattuglie ma l'uomo ha reagito in modo violento e aggressivo anche nei confronti dei poliziotti, che hanno dovuto fare ricorso al taser per bloccarlo.

Ieri mattina è comparso in tribunale per l'udienza celebrata con rito direttissimo. L'uomo, che non parla italiano, ha chiesto un interprete di lingua araba ed è stato così necessario il rinvio dell'udienza nella giornata di oggi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Panico al Nicolosi: minaccia i passanti con un'ascia in mano

LatinaToday è in caricamento