Cronaca

Minacce e lesioni per una donna, arrestato un giovane a Latina

Avrebbe colpito a manganellate un 25enne colpevole, a suo dire, di avere una relazione con la ragazza di un suo parente. Dopo ricerche e appostamenti l'aggressore è finito in carcere

Le accuse per lui sono di minacce e lesioni gravi, commesse ai danni di un giovane di 25 anni colpevole, a suo dire, di avere una relazione con una ragazza già impegnata con un suo parente

Per questi motivi nella mattina di ieri un ragazzo di 29 anni di Latina è finito in manette su esecuzione, da parte degli uomini della squadra mobile di Latina, di un ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del tribunale del capoluogo.

I fatti risalirebbero al dicembre scorso quando dopo aver minacciato la vittima di morte, il 29enne l’aveva costretta a salire sulla sua vettura; dopo un tentativo di fuga di quest’ultima, che era riuscita a scendere dall’auto, l’aggressore l'aveva raggiunta e picchiata con un manganello procurandogli lesioni al volto e in altre parti del corpo per poi scappare via.

Sul posto era immediatamente giunta la mobile di Latina che in seguito alle testimonianze era riuscita ad identificare il giovane che nel frattempo aveva fatto perdere le sue tracce. In seguito ad una serie di appostamenti l'aggressore è stato poi rintracciato e arrestato ieri mattina a Borgo Grappa.

Dopo le formalità di rito l’arrestato è stato tradotto presso la locale casa circondariale a disposizione dell’autorità giudiziaria. Sul suo conto sono in corso ulteriori indagini in quanto sospettato per aver perpetrato delle rapine nelle ultime settimane.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacce e lesioni per una donna, arrestato un giovane a Latina

LatinaToday è in caricamento