Cronaca

Dà in escandescenze al pronto soccorso e minaccia medici e infermieri: denunciato

E' accaduto domenica 22 luglio all'ospedale Goretti di Latina. Accusato di minacce e ingiurie un 21enne italiano

E' entrato ieri pomeriggio, alle 14 circa, al pronto soccorso dell'ospedale Goretti di Latina e ha cominciato a dare in escandescenze, minacciando e insultando il personale sanitario. E' stato necessario l'intervento della polizia per riportare l'uomo alla calma, che alla fine è stato denunciato a piede libero per minacce aggravate e ingiurie. 

L'equipaggio della squadra volante della Questura è intervenuto dopo la richiesta del personale sanitario che aveva segnalato il giovane, fortemente agitato, che stava recando disturbo agli operatori e agli altri pazienti nella sala d'attesa del pronto soccorso. All'arrivo in ospedale al ragazzo era stato assegnato un codice bianco, che indica la condzione meno grave, e il paziente si lamentava perché, a suo dire, il personale non faceva abbastanza per curarlo velocemente. Al personale in servizio ha cominciato quindi a rivolgere una serie di minacce: "Tanto devi uscire da qui, ti aspetto qui fuori vaffanculo". 

Gli agenti lo hanno quindi identificato e denunciato in stato di libertà per minacce aggravate e ingiurie. Si tratta di un ragazzo italiano di 21 anni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dà in escandescenze al pronto soccorso e minaccia medici e infermieri: denunciato

LatinaToday è in caricamento