rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
Cronaca Sezze

Minorenni scomparse a Civitavecchia, dopo la 12enne ritrovata a Sezze anche l’amica di 13 anni

Lieto fine per la storia delle due giovanissime che da quasi due giorni avevano fatto perdere le loro tracce. Ritrovate stanno bene

Lieto fine per la storia delle due minorenni scomparse da Civitavecchia: dopo la 12enne rintracciata a Sezze è stata ritrovata anche l’amica di un anno più grande di lei. Le famiglie delle due giovanissime avevano sporto denuncia presso il Commissariato di polizia della cittadina costiera in provincia di Roma nel pomeriggio di ieri, mercoledì 24 agosto, dopo che dal giorno precedente non avevano avuto più notizie delle due ragazze. 

La 12enne, in seguito ad una segnalazione, è stata rintracciata nella mattinata di oggi e poi portata presso la caserma dei carabinieri di Sezze dove ha atteso l’arrivo della madre. Qualche ora più tardi, nel pomeriggio, la notizia del ritrovamento anche dell’amica di 13 anni che, dalle informazioni a disposizione, pare si trovasse a casa di un amico. Anche lei è stata poi portata presso la Stazione dei carabinieri del centro lepino. 

L'ultimo avvistamento, come ha spiegato a RomaToday la mamma di una delle due ragazze, era avvenuto alle 5:10 di mercoledì mattina alla stazione di Civitavecchia, poi le due amiche erano arrivate nella Capitale per poi spostarsi nel centro lepino. Ad allertare i militari è stata oggi la madre di uno dei due ragazzi che, da quanto ricostruito dall’Arma, le due amiche avevano raggiunto proprio a Sezze dopo averli conosciuti ad una festa nella città sul litorale laziale nei giorni scorsi ma che, precisano dai carabinieri, non sapevano la reale età delle minorenni.

Grazie alla segnalazione giunta al 112 da parte della donna - che ha scoperto che la ragazza che ospitava si era allontanata da casa e si è resa conto della gravità della situazione - è stato così possibile rintracciare questa mattina la 12enne che è stata poi portata presso la caserma dei carabinieri del centro lepino. Le successive ricerche hanno quindi permesso di ritrovare anche l’altra ragazza che aveva il cellulare spento. 

Fortunatamente la fuga delle due amiche si è conclusa con un lieto fine ma per quasi due giorni ha tenuto in apprensione le loro famiglie che anche attravreso i canali social hanno lanciato messaggi di aiuto per ritrovare le due ragazze.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minorenni scomparse a Civitavecchia, dopo la 12enne ritrovata a Sezze anche l’amica di 13 anni

LatinaToday è in caricamento