Minturno, due fratelli aggrediscono e colpiscono i carabinieri: un arresto e una denuncia

Ai domiciliari un giovane di 25 anni di Formia, deferito il fratello minorenne

Momenti di tensione nella serata di Pasquetta nella zona di Marina di Minturno dove un giovane di 25 anni di Formia è stato arrestato e il fratello minorenne denunciato dopo aver aggredito i carabinieri. 

Tutto è accaduto dopo che i due, scavalcando il muro di recinzione, si sono introdotti all’interno di un’abitazione per discutere con una donna ospite nella casa. La situazione, però, è ben presto degenerata e sul posto, in seguito alla segnalazione al 112, è giunta una pattuglia dei carabinieri. Subito i due ragazzi si sono scagliati contro i militari, aggredendoli e colpendoli con schiaffi, pugni, spintoni e calci. 

Sul posto si è reso necessario l’intervento anche di un’altra pattuglia dei carabinieri in arrivo da Scauri per poter placare i due ragazzi. Bloccati sono stati trasferiti presso il locale Comando dei carabinieri. Al termine delle formalità di rito il più grande dei due è stato arrestato, e su disposizione dell’Autorità Giudiziaria sottoposto ai domiciliari in attesa del rito direttissimo. Denunciato in stato di libertà il fratello. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Incidente a Sabaudia sulla Migliara 53, scontro tra auto e furgone: muore un ragazzo, due feriti

  • Piazza del Popolo torna agli anni ’70: a Latina le riprese del film "L’Arminuta"

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento