rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca Minturno

Aggredisce la compagna e le punta un coltello alla gola: arrestato dai carabinieri

L'ennesima aggressione alla convivente da parte di un uomo di 59 anni che si trovava già in regime di arresti domiciliari

E' stato arrestato a Scauri di Minturno dai carabinieri del norm della sezione radiomobile della compagnia di formia per atti persecutori e maltrattamenti in famiglia. Un  uomo di 59 anni è finito nella casa circondariale di Cassino, a disposizione dell'autorità giudiziaria. I carabinieri sono intervenuti nell'abitazione in cui l'uomo era sottoposto al regime degli arresti domiciliari. 

L'allarme era nato per una violenta discussione in famiglia. Il 59enne ha aggredito la compagnia, ha afferrato un coltello a serramanico di 15 centimetri puntandoglielo alla gola minacciandola. La vittima, in sede di denuncia, ha raccontato che non si trattava della prima volta e che i comportamenti violenti del compagno le avevano procurato ormai da tempo stati di ansia e di paura per la propria incolumità. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce la compagna e le punta un coltello alla gola: arrestato dai carabinieri

LatinaToday è in caricamento