Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Casa abusiva già sequestrata, ma la proprietaria continua i lavori: denuncia a Minturno

Il caso scoperto dai carabinieri nel corso di un controllo specifico. Insieme alla donna nei guai anche il custode giudiziario

Stavano completando lavori edili in una struttura da circa 80 metri quadrati nonostante l'edificio fosse già sottoposto a sequestro penale. E' accaduto a Minturno, dove i carabinieri della stazione del luogo, nel corso di uno specifico controllo del territorio finalizzato a prevenire reati in materia edilizia, hanno denunciato a piede lbero due persone. Si tratta di una donna di 79 anni, P.M., e di un 47enne, C.E., entrambi residenti proprio a Minturno, ritenuti responsabili dei reati di violazione dei sigilli, abusivismo edilizio e violazione del vincolo idrogeologico.

In qualità rispettivamente di proprietaria della struttura e di custode giudiziaria, sono stati sorpresi dai militari a completare i lavori edilizi avviati all'interno del manufatto, consistenti in una copertura con lamiere coibentate, tramezzature interne e predisposizione di impianti idrici. L'edificio in diverse occasione era già stato però sottoposto a sequestro e anche in questa occasione sono scattati nuovamente i sigilli e altre denunce per i proprietari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casa abusiva già sequestrata, ma la proprietaria continua i lavori: denuncia a Minturno

LatinaToday è in caricamento