rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca Minturno

Forza il posto di blocco, arrestato dai carabinieri dopo un folle inseguimento in auto

Il 27enne di Minturno era insieme alla compagna: dopo una corsa ad alta velocità sulla Domiziana è stato fermato in pieno centro abitato a Mondragone

Bloccato dai carabinieri dopo un folle inseguimento di circa 8 chilometri sulla Domiziana è stato arrestato. Protagonista di quanto accaduto nella provincia di Caserta è un giovane di 27 anni originario di Minturno

Il ragazzo, pluripregiudicato per reati in materia di detenzione di sostanze stupefacenti, lesioni e furti, come riporta Anna Grippo su CasertaNews, era a bordo di un’auto, una Opel Meriva, insieme alla compagna quando ha forzato un posto di blocco, non fermandosi all’alt intimato dai militari del nucleo operativo radiomobile di Sessa Aurunca, fuggendo via. 

Ne è nato un inseguimento a folle velocità zigzagando lungo tutta la Domiziana; la corsa del 27enne è poi terminata a circa 8 chilometri di distanza in pieno centro abitato a Mondragone.

Raggiunto è stato arrestato dai carabinieri per resistenza a pubblico ufficiale e trattenuto nelle camere di sicurezza della Compagnia dei carabinieri di Sessa Aurunca in attesa del rito direttissimo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forza il posto di blocco, arrestato dai carabinieri dopo un folle inseguimento in auto

LatinaToday è in caricamento