Minturno, lavori su una struttura abusiva già sequestrata: denunciati in due

Gli accertamenti dei carabinieri; i due devono rispondere dei reati di violazione di sigilli, abusivismo edilizio e violazione di vincolo idrogeologico

Stavano cercando di completare i lavori su una struttura abusiva già sottoposta a sequestro: due le persone denunciate dai carabinieri a Minturno. Si tratta di una 78enne ed un 46enne del luogo, rispettivamente nella loro qualità, la prima di proprietaria committente ed il secondo di custode giudiziario. 

I provvedimenti sono scattati nel corso di uno specifico servizio dei militari della locale Stazione per contrastare i reati in materia edilizia. 

Secondo quanto riferito dai carabinieri, i due sono stati sorpresi a completare lavori edili in una struttura già sottoposta a sequestro, dal 21 marzo del 2017, consistenti nella realizzazione di struttura in cemento armato di 50 metri quadri circa nonché un muro di recinzione in pietra di 17 metri quadri circa, il tutto senza alcun titolo concessorio ed in violazione dei vincoli idrogeologici ricadenti sulla zona. 

Tutto è stato di nuovo posto sequestro con una nuova apposizione di sigilli; l’’uomo e la donna sono stati denunciati in stato di libertà per violazione di sigilli, abusivismo edilizio e violazione di vincolo idrogeologico. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Daniele Nardi: a un anno dalla scomparsa la moglie racconta l'impresa sul Nanga Parbat

  • Incidente sulla Pontina: perde il controllo dell’auto, muore un uomo di 39 anni

  • Coronavirus, Comune di Sezze: “Due pullman in arrivo da Venezia. Situazione monitorata”

  • Sette etti di cocaina e un revolver nascosti in casa: blitz e arresto della squadra mobile

  • Pontina, colpito da un malore mentre è alla guida, muore un automobilista

  • Cosa fare a Carnevale? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento