Minturno, minacce e maltrattamenti ai familiari: 58enne finisce in carcere

I carabinieri hanno dato esecuzione all’ordinanza e arrestato l’uomo

Minacciava e maltrattava i propri familiari: un 58enne residente a Minturno è finito in carcere. I carabinieri della locale stazione hanno arrestato oggi l’uomo dando esecuzione all’ordinanza emessa dalla Procura di Cassino nei suoi confronti. 

Secondo quanto accertati dia militari, il 58enne si è reso responsabile di “una serie di comportamenti minatori e violenti" nei confronti dei propri familiari. 

Arrestato, dopo le formalità di rito è stato trasferito presso la casa circondariale di Cassino, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina, 227 i contagiati in provincia. Nel Lazio 173 casi positivi in un giorno

  • Coronavirus Latina: 237 contagi in provincia, 195 casi positivi in più nel Lazio in un giorno

  • Coronavirus, controlli della polizia: scoperta parrucchiera che lavorava in casa. Denunciata

  • Coronavirus Latina: nel Lazio 2.642 positivi, ma ci sono 24 guariti nelle ultime 24 ore

  • Coronavirus, Latina piange la morte del ginecologo Roberto Mileti. E' la tredicesima vittima in provincia

  • Terracina, 250 mascherine donate al Comune. Il biglietto: "Dal vostro concittadino Gabriele Orlandi"

Torna su
LatinaToday è in caricamento