Cronaca

Rissa, lesioni personali, porto abusivo di armi: 57enne di Mintunro finisce ai domiciliari

I carabinieri hanno dato esecuzione all'ordine per la carcerazione emesso dal Tribunale

(immagine di archivio)

Rissa, lesioni personali, porto abusivo di armi ed oggetti atti ad offendere: questi i reati per i quali un uomo di 57 anni di Minturno è finito agli arresti domiciliari. Nella giornata di ieri, venerdì 25 giugno, i carabinieri del Comando Stazione di Scauri hanno dato esecuzione all'ordine per la carcerazione in emesso dal Tribunale di Frosinone nei confronti del 57enne.

L’uomo dovrà ancora espiare una pena residua di 5 mesi e 28 giorni di reclusione oltre al pagamento di una pena pecuniaria per i delitti commessi a Velletri, in provincia di Roma, e ad Amaseno, in provincia di Frosinone, nel 2015.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa, lesioni personali, porto abusivo di armi: 57enne di Mintunro finisce ai domiciliari

LatinaToday è in caricamento