menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(immagine di repertorio)

(immagine di repertorio)

Minturno, vende pesce senza licenza e autorizzazioni: sequestrati 40 chili di prodotto e maxi multa

L’attività di carabinieri e guardia costiera nella zona di Scauri per verificare la regolarità dell’attività di vendita di pesce da parte del titolare di un esercizio commerciale

Sono scattati a pochi giorni da Natale i controlli da parte dei carabinieri in merito all’attività di vendita di pesce. L’operazione condotta nella giornata di ieri nella frazione di Scuri di Minturno, con l’ausilio della locale delegazione navale della guardia costiera, ha portato al sequestro di un ingente quantitativo di prodotto ittico e ad una maxi multa per il titolare di un esercizio commerciale.

Nel corso delle verifiche sulla regolarità dell’attività di vendita di pesce esercitata dall’uomo della provincia di Napoli è stato scoperto che era sprovvisto della relativa licenza e delle autorizzazioni sanitarie previste. Per questo sono stati sequestrati 40 chili di pesce ed elevata una sanzione amministrativa di 1500 euro. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento