Gaeta, Capitaneria di Porto in partenza per la missione a Lampedusa

Il saluto del comandante Meoli e del sindaco Mitrano all'equipaggio in partenza per l'isola siciliana e impegnato, dal 28 dicembre prossimo, nella prima missione di una motovedetta del Compartimento marittimo di Gaeta a Lampedusa

Prima missione di una motovedetta del Compartimento marittimo di Gaeta a Lampedusa.

Nella mattinata di ieri il capo del Compartimento di Gaeta, Alberto Meoli, ha accolto il sindaco Mitrano, per salutare l’equipaggio della motovedetta CP 308 della Capitaneria di porto di Gaeta in partenza per Lampedusa.

Il Comandante Meoli nel rivolgere il proprio saluto al Comandante della motovedetta Maresciallo Di Domenico e agli altri quattro membri d’equipaggio (2° Capo Pasciuto e D’Arrigo, Sgt De Cristofaro Sc Terella) ha voluto sottolineare “l’importanza della prima missione di una motovedetta del Compartimento marittimo di Gaeta a Lampedusa: una delicata attività di sorveglianza marittima volta ai flussi migratori, che porterà l’equipaggio gaetano lontano dalla sua normale sede di servizio e dai propri cari, per circa due mesi”.

Il sindaco ha voluto formulare a nome suo e di tutta la comunità di Gaeta l’augurio di “buon lavoro” per la missione che la motovedetta CP 308 svolgerà, nel canale di Sicilia, a partire dal prossimo 28 dicembre sottolineando il “coraggio dei militari impegnati in un’attività a favore di persone bisognose che scappano dal proprio paese per fame o per motivi politici”.

Significativa è stata la telefonata del direttore marittimo del Lazio Giuseppe Tarzia. La missione della motovedetta CP 308, che terminerà il prossimo febbraio, rientra, spiegano dalla Capitaneria di Porto, “nell’ambito degli avvicendamenti che il Corpo delle Capitanerie di porto  arantisce, con unità navali provenienti da tutta Italia, alla 7^ Squadriglia Guardia Costiera di Lampedusa”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento