Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Campo Boario / Viale Giulio Cesare

Lo prendono a calci e pugni: misterioso pestaggio davanti casa

Un operatore sanitario di 28 anni malmenato da tre persone con il volto coperto: è successo ieri sera in viale Giulio Cesare. Sull'episodio indagano i carabinieri

Un pestaggio apparentemente privo di movente ai danni di un operatore sanitario di 28 anni, originario di Caserta. È un episodio sul quale sono chiamati a indagare i carabinieri della compagnia di Latina, che stanno raccogliendo elementi sull’aggressione di gruppo consumatasi ieri pomeriggio in viale Giulio Cesare, a Latina.

Il ragazzo è stato malmenato attorno alle 16 davanti la propria abitazione. In tre, con il volto coperto e probabilmente italiani - ha riferito ai militari dell’Arma - lo hanno colpito ripetutamente con calci e pugni, prima di lasciarlo dolorante a terra.

Soccorso dagli operatori del 118, l’uomo è stato condotto presso l’ospedale “Goretti”, dove è stato visitato e poco dopo dimesso.

I carabinieri hanno raccolto la testimonianza del giovane e ora indagano sul caso. Scartata l’ipotesi della rapina (gli aggressori non hanno sottratto nulla al ragazzo), si valuta la pista della ritorsione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo prendono a calci e pugni: misterioso pestaggio davanti casa

LatinaToday è in caricamento