Cronaca

Mobilità, Città Nuove: “Ridurre la velocità delle auto con le Zone30”

Proprio l'alta velocità è molto spesso causa di incidenti stradali; obiettivo: ridurla a 30 Km/h nelle zone densamente abitate. La proposta arriva in Commissione Lavori Pubblici e Viabilità

Arrivare all’istituzione di “Zone30” o “isole ambientali”. Questo l’obiettivo del gruppo di Città Nuove che nei giorni scorsi ha avanzato la proposta alla Commissione Lavori Pubblici e Viabilità.

Alla base la presa di coscienza che nelle maggiori aree urbane circa i 2/3 delle vittime di incidenti stradali sono costituiti da utenti, deboli (pedoni e ciclisti).

Come raccontano i fatti di cronaca, troppo spesso le strade di Latina si macchiano del sangue di vittime innocenti, e quello di Alessia Calvani, la giovane di 15 anni travolta e uccisa da un’auto pirata una settimana fa, è solo l’ultimo drammatico episodio.

Le cause degli incidenti sono spesso attribuibili alla velocità e la realtà attuale dipinge un quadro allarmante circa la pericolosità dell’ambiente stradale nelle città.

“Come amministratori locali, affermano i rappresentanti di Città Nuove -  abbiamo l’obbligo di mettere in atto tutte le forme possibili per garantire la sicurezza e l’incolumità della cittadinanza e la fruibilità di spazi pubblici. Le zone 30 o isole ambientali sono aree urbane residenziali, densamente abitate o in prossimità di edifici scolastici dove la velocità di transito si riduce a 30 km/h, in modo da restituire alle città stesse un ambiente più vivibile e sicuro”.

Ma non solo, c’è anche un altro motivo alla base della proposta delle “Zone 30”, la multifunzionalità delle strade urbane “ visto il numero crescente di utenti che scelgono la bicicletta come mezzo di trasporto urbano – proseguono -. Dunque, innanzitutto la sicurezza, in secondo luogo, la multifunzionalità e, infine, il miglioramento della qualità ambientale dello spazio pubblico di strade e piazze. Ci stiamo avvicinando alla settimana della mobilità sostenibile ed in quella occasione saremo presenti nelle piazze della città per promuovere e far conoscere le zone 30, spiegandone la funzionalità e il valore sociale”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mobilità, Città Nuove: “Ridurre la velocità delle auto con le Zone30”

LatinaToday è in caricamento