Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

LA SEGNALAZIONE - Monti Lepini pericolosa: quando gli interventi?

La segnalazione di Angelo Carcasole, Konsumer Italia che denuncia la pericolosità dell'arteria, soprattutto nel tratto della galleria “Alessandro di Trapano” e chiede interventi urgenti

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Angelo Carcasole, Konsumer Italia, sezione di Latina: "Dopo la segnalazione fatta al Prefetto il 15 aprile scorso, per la pericolosità della strada 156 Monti Lepini, in particolare la galleria “Alessandro di Trapano”, ci si aspettava un intervento per la messa in sicurezza di questo tratto di strada.

Purtroppo nulla è accaduto e, consapevoli della pericolosità percepita dall'utenza e registrata nelle numerose segnalazioni giunte, siamo intervenuti con una lettera al Presidente Zingaretti, al Presidente Astral, alla Presidenza del Consiglio e reiterata al Prefetto di Latina al fine non solo di sollecitare un intervento urgente teso almeno ad illuminare la galleria Alessandro Di Trapano, ma anche per richiamare le precise responsabilità che le autorità si assumono in caso di incidente se perdurasse lo stato di immobilità fin qui registrato.

Oltre il pericolo dato dall'oscurità della galleria, si segnala nella missiva:

- nel tratto prospiciente le sorgenti Sardellane sono state costruite due pareti di cemento molto alte al fine di contenere la nuova strada realizzata quasi sul tracciato di quella vecchia, posizionando la strada tra la le pendici della collina di Sezze e la Ferrovia confinante, nel fare ciò si sono realizzati pericolosi avallamenti dell'asfalto a rischio allagamento e conseguente effetto acquaplaning per le auto circolanti;

- sono state realizzate una miriade di curve strette e pericolose costringendo i camion, che percorrono tale tratto di strada, quasi a toccarsi. I lavori sono stati effettuati per ridare sicurezza alla strada, al contrario i pericoli, invece, oggi, per le curve strette e per gli avvallamenti sono aumentati.

- ancora sulla galleria, questa è priva di segnaletica di qualsiasi natura, neanche la linea bianca centrale che ne segnali la mezzeria, inoltre all'interno non esistono vie di fuga e non sono rispettate altresì le norme di sicurezza che dovevano esservi. Anche il semplice panne di un'auto determinerebbe una situazione di pericolo non essendo previste vie di fuga, marciapiedi o gallerie di uscita pedonali, si è costretti ad uscire camminando sulla sede stradale."

Konsumer Italia, attraverso la sede di Latina spera in una risposta urgente alla lettera inviata ed ad un altrettanto urgente intervento di messa in sicurezza restando disponibile ad un incontro con il Prefetto teso all'analisi congiunta delle criticità riscontrate, con la speranza che non si debba parlarne in presenza di incidenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

LA SEGNALAZIONE - Monti Lepini pericolosa: quando gli interventi?

LatinaToday è in caricamento