rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca Rocca Massima

Anziano azzannato da un pitbull a Lecce: denunciato un uomo della provincia pontina

L'episodio avvenuto ad agosto a Melendugno. Per omessa custodia del cane denunciato a piede libero un giovane di Rocca Massima che si trovava in Salento

Un uomo aggredito da un pitbull in provincia di Lecce, lo scorso agosto. Come riporta Lecce Prima la vittima era stata un anziano di Melendugno, di 79 anni. L'uomo si era ritrovato ad affrontare il cane mentre tornava verso la propria abitazione. L'animale era stato infatti lasciato incustodito. 

Il 79enne se l'era vista brutta. Era stato morso in diverse zone del corpo ed era finito in ospedale. Per quell'aggressione, dopo le indagini dei carabinieri, sono stati denunciati a piede libero tre uomini, tra cui un 25enne di Rocca Massima, C.G., in provincia di Latina, rintracciato ed identificato dai militari subito dopo l'episodio. Insieme a lui sono stati denunciati, per lo stesso reato di omessa custodia del cane, anche altri due cittadini laziali, di 32 e 65 anni, rispettivamente di Viterbo e di Roma, che come il 25enne si trovavano in viita in Salento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziano azzannato da un pitbull a Lecce: denunciato un uomo della provincia pontina

LatinaToday è in caricamento