menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La scomparsa di Annibale Folchi, studioso e ricercatore del territorio

Aveva 91 anni. Il cordoglio del sindaco Damiano Coletta che lo aveva premiato

Si è spento questa mattina a 91 anni presso l’ospedale Santa Maria Goretti lo storico Annibale Folchi, di origini molisane ma pontino d’adozione.

Folchi è stato un attento osservatore del territorio con un occhio particolare all’agricoltura, alla storia della bonifica e all’industrializzazione. Temi che ritroviamo raccontati con dovizia di particolari e riferimenti documentali storici nei suoi numerosi volumi.   

Cordoglio viene espresso dal sindaco di Latina Damiano Coletta. pprendo con grande dolore della scomparsa dello storico Annibale Folchi – scrive il primo cittadino - studioso e divulgatore rigoroso della storia del nostro territorio, ricercatore per vocazione come amava definirsi. Se ne va una voce autorevole dell’Agro Pontino, che ha saputo documentare la storia della nostra città in ogni suo aspetto, facendo sempre prevalere la forza del dato oggettivo, della ricerca d’archivio e del riscontro sulle interpretazioni forzate e ideologiche. Annibale Folchi si è fatto carico di un lavoro fondamentale per un’intera comunità. Ricordo la sua commozione – sottolinea Coletta - quando nel dicembre 2017 l’amministrazione ha voluto riconoscere pubblicamente l’enorme valore della sua costante opera di ricerca. A nome personale, della Giunta e della città di Latina esprimo cordoglio e vicinanza alla sua famiglia”. Cordoglio anche dal comitato organizzatore di Lievito e da Rinascita Civile che lo ricordano con gratitudine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, giù i contagi: sono 50 in provincia ma con tre decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento