Morte del cane Lucky e abusi sui familiari, no ai domiciliari per il 69enne condannato a otto anni

Respinta dal giudice per le indagini prelimnari la richiesta della difesa, l'uomo resta in carcere

Non ha ottenuto gli arresti domiciliari il 69enne di Latina accusato di avere ucciso il cane Lucky oltre che di maltrattamenti di ogni genere e abusi sessuali sui proprio familiari.

Il suo difensore, l’avvocato Giovanni Codastefano, nelle scorse settimane aveva depositato una richiesta per una misura meno afflittiva ma il giudice per le indagini preliminari Giuseppe Cario l’ha respinta confermando la detenzione in carcere alla luce della gravità dei reati commessi e della condanna. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’uomo il 13 maggio scorso è stato condannato a otto anni di carcere in sede di udienza preliminare avendo optato per il giudizio abbreviato condizionato ad una perizia psichiatrica che lo ha però considerato del tutto capace di intendere e di volere. Il 69enne è in carcere dal 16 agosto dello scorso anno mentre la sua famiglia da tempo è stata trasferita  in una località protetta.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

  • Coronavirus: altri 49 contagi in provincia. I numeri più alti a Latina, Cisterna ed Aprilia

  • Coronavirus, 543 casi nel Lazio su 15.500 tamponi effettuati in 24 ore. Cinque morti, 112 guariti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento