Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca

Morto il veterano dello sbarco di Anzio Harry Shindler, aveva 101 anni

Aiutare i parenti dei caduti in guerra era diventata la sua missione. Aiutò il musicista Roger Waters a scoprire la località, nel comune di Aprilia, in cui il padre perse la vita

Si è spento all'età di 101 anni Harry Shindler, reduce della Seconda Guerra Mondiale e veterano dello starco di Anzio dell'8a armata inglese. Da anni viveva nelle Marche, a San Benedetto del Tronto ma era legatissimo alla comunità di Anzio e nel 2014 aveva partecipato ad Aprilia, insieme al musicista Roger Waters, alle cerimonie in memoria delle vittime del conflitto mondiale. Aiutare i parenti dei caduti in guerra era diventata per Harry Shindler quasi una missione. Nella provincia pontina si ricorda il suo legame con Roger Waters dei Pink Floyd perché proprio Shindler gli rivelò, attraverso le sue ricerche, che la località in cui il padre aveva perso la vita era tra Anzio e Aprilia, nei pressi di Campo di Carne.

Dalla propria vicenda personale il bassista inglese prese ispirazione per la realizzazione di uno dei più grandi album della storia del rock edei Pink Floyd, The Wall in cui, tra le altre cose, il protagonista vive il dramma della morte del padre proprio durante il secondo conflitto mondiale. Ma Harry Shindler era una figura molto forte in Gran Bretagna. Il più anziano iscritto al Partito Laburista inglese, portò avanti una lotta per permettere ai cittadini britannici all'estero di poter votare. Lo scorso anno superò lo scoglio della Camera dei Lord: 

Il sindaco di Aprilia Antonio Terra, appresa la notizia della sua morte, ha voluto ricordare la sua figura e porgere, a nome dell'intera comunità, le condoglianze alla famiglia per questa perdita. "Voglio ricordare la sua figura - ha dichiarato - la sua opera di ricerca e la sua testimonianza rivolta soprattutto ai giovani su fatti storici che ci riguardano tutti, pubblicando il messaggio che Schindler ha voluto inviarci alcuni giorni fa in occasione della cerimonia per i caduti della seconda guerra mondiale rimasti senza sepoltura presso il Monumento ai Caduti dello Sbarco Alleato inaugurato alla sua presenza nel 2014".  Questo il messaggio: "Saluto cordialmente le autorità e il pubblico presenti. Mi spiace non poter essere con voi oggi, mi spiace non poter essere a fianco dei ragazzi di Aprilia per condividere la cerimonia in ricordo di Eric Fletcher Waters e dei Caduti senza sepoltura dello Sbarco. 9 anni fa abbiamo inaugurato il monumento in questo luogo. Perchè qui? Perché i ragazzi passando davanti al monumento si interroghino su cosa esso rappresenti e riflettano su questo. 79 anni fa siamo sbarcati in questa terra per riportare la libertà e la democrazia rubate al popolo, per combattere il regime più mostruoso della storia. Noi abbiamo combattuto quel regime e lo abbiamo fatto insieme al popolo italiano, grazie al sacrificio di tanti uomini e donne. Abbiamo il dovere di ricordare chi ha sacrificato la vita per la libertà, i miei compagni morti. E ai giovani il dovere di mantenere la memoria di ciò che è accaduto. La pace e la libertà devono essere difese anche per chi ha sacrificato la propria vita per questo. Ringrazio il Sindaco e la città di Aprilia per la cerimonia. Non dimentichiamo, mai".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto il veterano dello sbarco di Anzio Harry Shindler, aveva 101 anni
LatinaToday è in caricamento