menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gaeta, proclamato il lutto cittadino nel giorno dei funerali di Claudio Coccoluto

L’ordinanza firmata dal sindaco Mitrano; lutto cittadino il 3 marzo “in segno di cordoglio e per ricordarne il suo amore per la propria città”

Proclamato il lutto cittadino a Gaeta in memoria di Claudio Coccoluto. Nelle scorse ore il sindaco Cosmo Mitrano ha firmato l’apposita ordinanza in segno di cordoglio per la morte del dj di fama internazionale che si è spento questa mattina nella sua casa di Cassino all’età di 59 anni, a causa di una malattia che lo aveva colpito un anno fa.

Una notizia che ha colpito anche la città del Golfo che ha dato i natali al famoso artista. Ha “rappresentato la città di Gaeta, diventando grazie alla sua arte ‘ambasciatore della nostra città’, portando in tutto il mondo il nome di Gaeta” si legge nel provvedimento.

Il lutto cittadino è stato proclamato per mercoledì 3 marzo, giorno in cui si svolgeranno i funerali di Claudio Coccoluto a Roma, “in segno di cordoglio per la scomparsa e per ricordarne il suo amore per la propria città” si legge nel provvedimento con cui viene ordinata l’esposizione delle bandiere a mezz’asta sugli edifici comunali e invitati i “cittadini e le organizzazioni sociali, culturali e produttive di Gaeta ad esprimere, in forme decise autonomamente, il dolore e l’abbraccio dell’intero comune per i familiari".

Il sindaco Mitrano: “Gaeta ti è grata ed è onorata di averti avuto come figlio”
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento