Cori, proclamato il lutto cittadino nel giorno dei funerali di Francesco Porcari

Bandiere a mezz’asta su tutti gli edifici pubblici e un minuto di silenzio nelle scuole. Le esequie si terranno oggi pomeriggio nella chiesa dei Santi Pietro e Paolo; presenti il sindaco e l’Amministrazione

E’ stato proclamato per oggi, nel giorno delle esequie di Francesco Porcari, il lutto cittadino a Cori. 

“Il sindaco di Cori, Mauro De Lillis, e l’Amministrazione - fa sapere il Comune di Cori -, raccogliendo la partecipazione di tutta la comunità corese e giulianese, intendono manifestare in modo tangibile e solenne il dolore del paese per questa perdita”. Bandiere a mezz’asta dunque su tutti gli edifici pubblici e un minuto di silenzio nelle scuole a sottolineare anche l’importanza del contributo offerto all’educazione e all’insegnamento a tanta gioventù dal professor Porcari.

Artista di grande spessore, che attraverso i suoi quadri ha raccontato il mondo con profonda responsabilità e inquietudine, all’età di 79 anni, il pittore corese si è spento sabato nella sua casa nel centro lepino. 

“In Francesco Porcari – afferma Mauro De Lillis - Cori piange oggi l’artista ma anche l’uomo: vero, mai banale, capace di uno sguardo profondissimo sulla realtà delle cose e sull’animo umano che poi, attraverso il pennello e i colori, ci restituiva sulle sue tele”.

Ai funerali, che avranno luogo questo pomeriggio alle 15 nella chiesa dei Santi Pietro e Paolo, saranno presenti il Sindaco e l’Amministrazione tutta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: la curva non scende, 244 nuovi casi in provincia. Altri 3 decessi

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, racconto dal reparto dei pazienti gravi: "Covid contagiosissimo e pericoloso. L'età si abbassa"

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

Torna su
LatinaToday è in caricamento