Investimento mortale sui binari, sospesa la circolazione dei treni sulla Roma-Napoli

La tragedia questa mattina nei pressi della stazione di Albanova. Pesanti i disagi; registrati ritardi fino a 180 minuti

Un’altra tragedia sui binari della linea Roma – Napoli, via Formia nella mattinata di oggi, domenica 12 gennaio. Un uomo è stato investito da un treno; pesanti le ripercussioni sulla circolazione ferroviaria. 

Il drammatico investimento è avvenuto nei pressi della stazione di Albanova; come riporta CasertaNews la vittima è un uomo di 39 anni originario del Lazio. A nulla sono serviti i soccorsi prestati dai sanitari del 118, per l’uomo non c’è stato niente da fare. Sono in corso le indagini da parte delle forze dell’ordine per chiarire quanto accaduto; al momento l’ipotesi del gesto volontario sembra quella più accreditata. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pesanti, come detto, le conseguenze sulla linea Roma-Napoli, via Formia. Come fanno sapere da Rete Ferroviaria Italiana, dalle 11 circa di questa mattina la circolazione ferroviaria è stata sospesa fra Aversa e Villa Literno. E' stata poi riattivata poi intorno alle 14,30; i convogli hanno registrato ritardi fino a 180 minuti, variazioni e cancellazioni.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Latina usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: 341 positivi in provincia. Nel Lazio 157 contagi in più in un giorno

  • Coronavirus Latina: salgono a 359 i positivi in provincia. Nel Lazio 123 casi in un giorno

  • Coronavirus Latina, 373 i casi totali in provincia, nel Lazio 3.300 ma 500 guariti

  • Coronavirus Latina: nel Lazio 2.642 positivi, ma ci sono 24 guariti nelle ultime 24 ore

  • I balneari pensano alla stagione estiva: in spiaggia numero chiuso per anziani e soggetti a rischio

  • Coronavirus Latina: due morti e 20 contagi in più in provincia, nel Lazio 167 nuovi casi

Torna su
LatinaToday è in caricamento