rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
La tragedia / Cori

Cori in lutto per la scomparsa di Jacopo Proietti, morto a soli 23 anni. Il cordoglio del sindaco

Il giovane deceduto in seguito ad un malore su un treno a Roma. Le parole del primo cittadino Mauro De Lillis: “Un dolore che colpisce tutti noi"

Lutto a Cori per la prematura scomparsa di Jacopo Proietti, il giovane di 23 anni deceduto in seguito ad un improvviso malore mentre viaggiava a bordo di un treno a Roma.

Una tragica notizia che ha sconvolto l’intera comunità; Jacopo era molto conosciuto e stimato sia a Cori che nella frazione di Giulianello. Cordoglio è stato espresso dal sindaco Mauro De Lillis: “La comunità di Cori e Giulianello si stringe al grande dolore di Aristide Proietti, presidente del Monumento Naturale del Lago di Giulianello, e alla sua famiglia, per la prematura perdita di Jacopo. Un dolore che colpisce tutti noi”. E sono tanti i messaggi in ricordo del 23enne, di condoglianze e vicinanza alla sua famiglia che stanno riempendo in queste ore le pagine dei social.

La tragedia nel pomeriggio di sabato 9 aprile a Roma su un treno regionale che partito da Termini era diretto in Toscana e in quel momento stava transitando presso la stazione Tuscolana. Inutili si sono rivelati i soccorsi prestati al giovane. Sul posto, oltre ai sanitari del 118 e al medico necroscopo, sono intervenuti gli agenti della polizia ferroviaria. La salma è stata trasportata al Policlinico Tor Vergata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cori in lutto per la scomparsa di Jacopo Proietti, morto a soli 23 anni. Il cordoglio del sindaco

LatinaToday è in caricamento