Cronaca

Multe, la novità: 30% di sconto se pagate entro cinque giorni

Entra in vigore oggi la nuova legge che, tra le altre cose, prevede una riduzione del 30% per alcuni tipi di sanzioni amministrative se pagate entro 5 giorni dalla notifica dell'infrazione

Riduzione sulle multe per chi paga entro cinque giorni dalla notifica dell’infrazione. È questa una delle novità introdotte dal Governo nel cosiddetto “decreto del fare” per il rilancio dell’economia e che è entrata in vigore proprio in queste ore.

“Escluse alcune ipotesi particolarmente gravi, per le violazioni alle norme del Codice della Strada per le quali è prevista una sanzione amministrativa pecuniaria – si legge in una nota della polizia stradale -, il trasgressore o l'obbligato in solido possono pagare la somma pari al minimo fissata dalle singole norme ridotta del 30 per cento, se il pagamento della sanzione è effettuato entro cinque giorni dalla contestazione o dalla notificazione del verbale”.

Inoltre, “lo sconto del 30 per cento non si applica a tutte le violazioni per le quali il pagamento in misura ridotta non è consentito e alle violazioni per cui è prevista la sanzione accessoria della confisca del veicolo o la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida. In ogni caso sul verbale sarà chiaramente indicato se il pagamento scontato è ammesso e l'importo che dovrà essere versato entro 5 giorni dalla contestazione o dalla notificazione”.

“All'interessato saranno fornite, se del caso anche su un documento aggiuntivo, le indicazioni per l'effettuazione del pagamento scontato, che seguiranno le modalità gestionali adottate da ciascun organo di polizia”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Multe, la novità: 30% di sconto se pagate entro cinque giorni

LatinaToday è in caricamento