"Musei, luoghi di memoria e identità": il convegno al Classico

Incontro sabato 1 marzo organizzato dal comitato Latina Domani che riunirà professionisti, esperti del settore e amministratori locali

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

In una città il museo è per eccellenza lo strumento di identificazione di una comunità, il luogo capace di custodire la memoria e i segni della storia ma anche l’argine che impedisce di smarrire il senso del territorio contro il proliferare dei “non luoghi”.

Il museo è dunque oggi il simbolo privilegiato dell’appartenenza, un laboratorio di lettura della città che attraverso lo studio del suo passato progetta il futuro, una guida che coinvolge attivamente i visitatori spingendoli a varcare i confini fisici per esplorare la città intera.

Oggi però un sistema museale organizzato offre maggiori possibilità di superare le difficoltà che limitano la visibilità dei singoli musei. I finanziamenti pubblici vengono destinati alle strutture museali inserite in un sistema. Ecco perché occorre adoperarsi per non perdere l’occasione di far crescere le potenzialità del territorio pontino e far conoscere il patrimonio culturale delle sue città.

Di questo si discuterà sabato 1 marzo, a partire dalle 10 presso l’auditorium del Liceo Classico Dante Alighieri di Latina, nel corso dell’incontro organizzato dal comitato Latina Domani che riunirà professionisti, esperti del settore e amministratori locali.

Un convegno nato con l’obiettivo di promuovere la creazione di un sistema museale urbano e di illustrare al pubblico, composto anche da studenti delle scuole del capoluogo, il patrimonio artistico e culturale del territorio che aspetta solo di essere valorizzato.

Partecipano: Marco Cappelletti, rappresentante del comitato Latina Domani; Vincenzo Scozzarella, direttore del museo di Valvisciolo; Maura Favero, dottoranda in Storia dell’arte contemporanea; Claudio Cristallini, direzione regionale cultura; Pierluigi Regoli, segreteria dell’assessorato regionale alla Cultura; i sindaci di Latina, Aprilia, Pontinia e Sabaudia. Moderatore dell’incontro sarà il giornalista Andrea Giansanti.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento