E' Natale anche in ospedale, successo per il secondo appuntamento in musica al Goretti

Concerto di Natale il 25 dicembre presso il nosocomio di Latina nell'ambito della rassegna organizzata dal comitato spontaneo per pazienti e personale. Il prossimo evento il giorno dell'Epifania

E’ stato un successo anche il secondo appuntamento del "Natale in musica al Goretti" con il concerto di Natale che il 25 dicembre si è tenuto presso l'atrio dell’ospedale. 

Tanti i cittadini che dopo il pranzo hanno deciso di partecipare all’evento a cui hanno preso parte anche il direttore sanitario dell'ospedale Sergio Parrocchia ed il sindaco Damiano Coletta, insieme al vice sindaco Paola Briganti e all'assessore alla Cultura Scuola e Sport, Antonella Di Muro, che hanno mostrato vivo apprezzamento per l’iniziativa dedicata a chi non hanno avuto l'opportunità di trascorrere il Natale nelle proprie case e con i propri cari. 

Presenti tra il pubblico, anche alcuni consiglieri comunali, oltre l'organizzatrice Maria Grazia Ciolfi, anche Luisa Mobili e Marina Aramini.

L'evento presentato ad arte da Peppino Nicolucci, anche lui medico primario presso la struttura, ha avuto inizio con il concerto dei Generis, Paolo Pelagatti ed Andrea Leandri accompagnati da Andrea Montecalvo che hanno presentato alcuni brani della tradizione contautoriale italiana ed un inedito di Andrea Lleandri, "Colpo di pistola" tratto dalla raccolta "Onde".

A seguire l'esibizione della Pontina Guitar Orchestra, con 11 elementi, giovani e giovanissimi chitarristi, diretti dal maestro Massimiliano Romano, che hanno allietato e strabiliato il pubblico con un concerto ricco di gran musica (rivisitazione classica di alcuni brani dei Toto, dei Queen e dei Van Halen) e di grandi emozioni .

Ha chiuso le esibizioni musicali la talentuosa e giovanissima cantante lirica Veronica Mancini accompagnata da uno dei chitarristi della Pontina Guitar Orchestra.

“I musicisti e cantanti professionisti e non, tutti provenienti dal nostro territorio, hanno ancora una volta confermato come i nostri luoghi siano ricchi di talenti, sempre disponibili a condividere le proprie abilità con la comunità - commentano gli organizzatori -: il senso di appartenenza alla nostre tradizioni c'è, dobbiamo solo risvegliarlo, e questo è stato il merito del comitato spontaneo presente all’evento nelle persone di Maria Grazia Ciolfi, Rita Salvatori, Licia Pastore, Maurizio Guercio e Peppino Nnicolucci che hanno lavorato duramente ma con altrettanta soddisfazione affinché questo piccolo miracolo di allegria e solidarietà si realizzasse con la semplicità e l'umanità con cui era stato progettato”.

Ha chiuso la serata Peppino Nicolucci con una bellissima lettura di Natale, del poeta scrittore Mario Galante di Pprossedi  ed il cappellano dell'ospedale, Don Michele, con la benedizione natalizia.

Il prossimo appuntamento nel giorno dell’Epifania. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento