Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca San Felice Circeo

Natante in avaria in mezzo al mare, paura per due giovani di Latina

Usciti con il gommone per un giro a largo di San Felice Circeo sono rimasti in balia delle acque per un guasto al motore; i giovani di 29 e 30 anni sono stati soccorsi dalla squadra nautica

Lo scorso 2 giugno erano usciti con il loro gommone per un giro a largo di San Felice Circeo. Ma quella che doveva essere una passeggiata in mare per due giovani di Latina di 29 e 30 anni stava per trasformarsi in una disavventura.

A causa di un avaria al motore il piccolo natante di sei metri ha cessato di funzionare lasciandoli in balia delle acque a circa due miglia dal traverso del porto di San Felice Circeo.

Erano intorno alle 9.45 quando la squadra nautica di Terracina a bordo dell’unità navale della polizia di Stato – a lavoro per una serie di servizi di controlli del territorio e vigilanza costiera disposti dal questore Intini in occasione della festività della Repubblica – hanno ricevuto via radio una richiesta d’aiuto.

Dopo aver tranquillizzato, sempre via radio, i giovani che si trovavano sul gommone, gli agenti si sono precipitati sul posto, informando di quanto stava accadendo anche la capitaneria di porto di Terracina e San Felice Circeo.

Dopo pochi minuti, la motovedetta della polizia ha raggiunto i due naufraghi, visibilmente spaventati e uno di loro in preda ad un leggero malore. Tratti in salvo i ragazzi, i poliziotti hanno trainato il piccolo natante all’interno del porto di San Felice Circeo.

Nel corso del fine settimana, personale della Squadra Nautica della Polizia di Stato ha svolto il servizio di vigilanza costiera nel tratto di mare da Sperlonga a Sabaudia, controllando complessivamente nove imbarcazioni e 23 persone.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Natante in avaria in mezzo al mare, paura per due giovani di Latina

LatinaToday è in caricamento