Cronaca

Naufragata nel porto di Rio Martino, il sindaco incontra la velista svedese Marika

Il Comune in contatto con la Capitaneria di Porto per coordinare l’eventuale recupero dell’imbarcazione. Grande ospitalità e sostegno dei pescatori nei confronti della donna protagonista di un pauroso naufragio la scorsa settimana

Oggi pomeriggio in Comune c’è stato l’incontro tra il sindaco di Latina Damiano Coletta e Marika Ljungkvist, velista svedese naufragata lo scorso 18 luglio nel porto di Rio Martino con la sua imbarcazione.

Insieme a lei all’incontro hanno preso parte anche due pescatori professionisti che hanno assistito all’incidente e sono stati tra i primi a prestare soccorso alla donna subito dopo il naufragio. Con il sindaco erano presenti l’assessora al Welfare Patrizia Ciccarelli, la consigliera delegata sulla Marina Maria Grazia Ciolfi e un’operatrice del PIS (Pronto Intervento Sociale), che con Marika ha già avuto un colloquio nei giorni scorsi. 

L’Amministrazione, hanno fatto sapere da piazza del Popolo, “ha messo in moto la macchina della solidarietà contattando il comandante della Capitaneria di Porto di Gaeta, Andrea Vaiardi, che con il supporto dell’Ufficio della Guardia Costiera di Terracina valuterà la possibilità di effettuare un intervento per il recupero del veliero rimasto incagliato tra gli scogli”. 

“L’Amministrazione – spiega il Sindaco Coletta – ha individuato nella Consigliera Ciolfi la referente per il coordinamento delle operazioni. Il PIS, che si è già mobilitato nei giorni scorsi, resta a disposizione. Ringraziamo a nome della comunità il camping di Rio Martino e i pescatori Riccardo e Stefano D’Alfonso per l’ospitalità e il sostegno prezioso offerto alla causa di Marika”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Naufragata nel porto di Rio Martino, il sindaco incontra la velista svedese Marika

LatinaToday è in caricamento