rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Cronaca Priverno

Neonato morto all'ospedale di Frosinone, una polmonite tra le possibili cause del decesso

La tragedia che ha sconvolto la vita di una giovane coppia di Priverno era avvenuta a gennaio

Antonio era morto a soli quattro giorni dalla nascita, all’ospedale di Frosinone. Su quel decesso sono ancora in corso le indagini e quattro persone, tra medici e infermieri dell’ospedale Spaziani sono indagati.

Dai risultati degli esami effettuati sugli organi sembra che il neonato fosse affetto da polmonite. Questo, secondo alcune indiscrezioni, sarebbe emerso dalle analisi effettuate al Policlinico Gemelli di Roma. Ora sarà necessario stabilire il tipo di ceppo che potrebbe aver colpito il bimbo e verranno quindi effettuati altri accertamenti.

Se questo verrà confermato, potrebbe alleggerirsi la posizione del personale dell’ospedale indagato.

Il bimbo era deceduto davanti agli occhi della madre, una donna di Priverno, mentre era nella culletta termica. La donna lo aveva visto diventare improvvisamente cianotico e aveva chiesto aiuto a medici e infermieri che hanno invano tentato di rianimarlo. Poi è scattata l’inchiesta della Procura. Nel collegio difensivo che assiste gli indagati, gli avvocati Giuseppe Spaziani, Marco Pizzutelli e Claudio Iacobelli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neonato morto all'ospedale di Frosinone, una polmonite tra le possibili cause del decesso

LatinaToday è in caricamento