menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(immagine di archivio)

(immagine di archivio)

Durante un controllo minaccia di morte i poliziotti: arrestato un 20enne

E’ accaduto a Nettuno: il giovane fermato dopo aver tentato la fuga

Resistenza, minacce e lesioni a pubblico ufficiale: queste le accuse per le quali è stato arrestato a Nettuno un giovane di 20 anni di origini romene. Tutto è accaduto nel corso di un servizio di controllo del territorio da parte degli agenti del Commissariato di Anzio-Nettuno in località Sandalo, dove vi è la presenza di alcune abitazioni occupate abusivamente da soggetti di etnia rom.

Proprio mentre i poliziotti stavano effettuando il controllo di un'auto in sosta, secondo quanto ricostruito, il 20enne si è avvicinato iniziando ad inveire contro gli agenti proferendo minacce di morte e di ritorsione contro i familiari

Durante l’identificazione, poi, il giovane ha provato a fuggire presso la propria abitazione difeso da altre tre persone che hanno cercato di ostacolare l’attività degli stessi poliziotti. Il 20enne è stato fermato e, a seguito di perquisizione domiciliare, è stata rinvenuta una bicicletta da corsa di ingente valore, ritenuta il probabile provento di furto. Al termine degli accertamenti il 20enne è stato arrestato mentre per i tre "complici" è scattata la denuncia per resistenza a pubblico ufficiale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento