rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Ruba in una lavanderia, subito bloccato ferisce un poliziotto. Giovane arrestato

Il ragazzo è accusato di rapina, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. I fatti a Nettuno

Rapina, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale: questi i resti di cui viene accusato un giovane di origini egiziane arrestato nei giorni scorsi dalla polizia a Nettuno.

E’ stata la segnalazione giunta per un furto a mettere in moto gli uomini del locale Commissariato che sono subito intervenuti presso una lavanderia al centro; qui hanno sorpreso il ragazzo che è stato subito bloccato mentre tentava di allontanarsi e cercava di opporsi con violenza all'intervento degli agenti causando, nel corso della colluttazione, una frattura al dito della mano destra ad uno dei poliziotti.

Il ragazzo, nel corso del successivo controllo, è stato trovato in possesso di numerose monete da 1 e 2 euro sottratte all'esercizio commerciale. L'indagato, il giorno seguente è comparso nelle aule del Tribunale di Velletri e, dopo la convalida dell'arresto, il Giudice ha disposto per lui la custodia cautelare in carcere.

Sempre a Nettuno un uomo agli arresti domiciliari per lesioni personali stradali non è stato trovato in casa dal personale del Commissariato. Rintracciato e, non avendo saputo fornire valide giustificazioni, è stato immediatamente denunciato e segnalato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Velletri; in seguito, il Giudice titolare della precedente misura cautelare, ha deciso di revocare il beneficio e disposto che venisse condotto in carcere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba in una lavanderia, subito bloccato ferisce un poliziotto. Giovane arrestato

LatinaToday è in caricamento