Martedì, 23 Luglio 2024
CRONACA

Rischia di annegare in mare, si tuffano per salvarlo: in quattro finiscono in ospedale

Tragedia sfiorata ieri, 13 giugno, sul litorale. Una delle persone ferite è stata soccorsa in eliambulanza e trasportata al San Camillo di Roma

Tragedia sfiorata sul litorale a sud di Roma. A Nettuno un uomo di 40 anni è stato soccorso, all'altezza della spiaggia libera davanti piazza San Rocco, a causa delle condizioni del mare. 

Tre persone si sono tuffate in acqua per tentare di salvarlo, ma hanno rischiato a loro volta di annegare. Immediatamente si sono attivati i soccorsi, grazie ai quali tutti sono stati portati a riva. L'uomo che per primo ha rischiato di essere inghiottito dalle onde è stato trasportato in codice rosso all'ospedale di Anzio. Soccorsi anche gli altri che hanno cercato di aiutarlo, uno dei quali, in condizioni più serie, è stato trasportato in eliambulanza, all'ospedale San Camillo di Roma.

Sul posto, per gestire l'emergenza, i mezzi del 118, la capitaneria di porto e i vigili del fuoco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rischia di annegare in mare, si tuffano per salvarlo: in quattro finiscono in ospedale
LatinaToday è in caricamento