rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Formia

Rubano alcolici per 600 euro, arrestati a Formia. Notte di controlli dei carabinieri

Due formiani di 24 e 40 anni stavano cercando di portare via dal un negozio merce privata del dispositivo anti taccheggio. Tre le persone denunciate, 30 veicoli controllati, 50 automobilisti identificati

Due arresti, tre denunce, una segnalazione alla Prefettura e una serie di contravvenzioni al Codice della strada. E’ il bilancio di una serie di controlli predisposti dai carabinieri a Formia nella notte tra il 5 e il 6 novembre. Gli arresti in particolare, sono scattati per due formiani di 24 e 40 anni per il reato di furto aggravato in concorso. I due erano entrati all’interno di un esercizio commerciale del centro della città e dopo aver pagato 48 euro alla cassa per una alcuni detersivi, hanno tentato di eludere la sorveglianza passando con diversa altra merce che era stata sottratta dagli scaffali del negozio e privata del dispositivo anti taccheggio.

I due uomini sono stati quindi intercettati dai carabinieri mentre tentavano di lasciare l’esercizio commerciale con la merce rubata, in particolare generi alimentari e superalcolici per un valore complessivo di 643 euro, e sono stati arrestati mentre la merce è stata restituita al negozio.

Le denunce sono scattate invece per cittadino rumeno, residente a Napoli, inottemperante all’obbligo di divieto di ritorno nel comune di Minturno;  per un uomo di Santi Cosma e Damiano che si è rifiutato di sottoporsi agli accertamenti dei carabinieri per riscontrare il consumo di alcol; per un detenuto ai domiciliari trovato in casa con una persona estranea al proprio nucleo familiare.  

Per quanto riguarda poi la circolazione stradale, sono stati controllati 30 veicoli, identificate 50 persone ed elevate cinque contravvenzioni al Codice della strada. Controllate poi 20 persone sottoposte al regime degli arresti domiciliari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano alcolici per 600 euro, arrestati a Formia. Notte di controlli dei carabinieri

LatinaToday è in caricamento