Cronaca Formia

Nubifragio a Formia, un’anziana di 82 anni morta travolta dall’acqua

Ritrovata senza vita dopo ore di ricerche, era stata trascinata dall'acqua, che ha raggiunto il metro e mezzo di altezza, per decine di metri. Salvo il marito ricoverato in ospedale

Una tragedia si è consumata nella notte a Formia, al confine con il comune di Gaeta. Una donna di 82 anni è stata ritrovata senza vita trascinata dalle acque per centinaia di metri.

Quello che si è abbattuto sul sud della provincia pontina durante la notte appena trascorsa è stato un vero e proprio nubifragio con conseguenze devastanti.

Soprattutto tra la zona di Vindicio e Catanzora, dove le abbondanti e violenti piogge hanno imperversato senza sosta per ore. Numerose le abitazioni che sono state allagate con l’acqua che ha raggiunto il metro e mezzo di altezza.

Fino alla tragedia di ieri sera. Quando dopo ore di ricerche intense, il corpo di Concetta Gigliano è stato ritrovato privo di vita dagli uomini della guardia costiera in un vigneto attiguo alla casa. Il marito, invece, era incastrato tra una vettura e un albero; liberato dai vigili del fuoco e soccorso dai sanitari del 118 è stato ricoverato per  un principio di ipotermia.

Secondo una prima informazioni, intorno alle 22 i vigili del fuoco sono intervenuti in via Canzatora, al civico 25, per soccorrere un anziano in difficoltà; l'uomo ha raccontato che si trovava insieme alla moglie, ma che di lei si erano perse le tracce.

Subito sono partite le ricerche rese particolarmente difficoltose dall'incessante pioggia e dall'acqua alta; andate avanti per ore, alla fine hanno permesso di ritrovare il corpo della donna affiorato nel vigneto accanto alla casa. Stando ad una prima ricostruzione dei vigili del fuoco del comando provinciale di Latina, pare che la coppia si trovasse davanti al cancello dell'abitazione vicino all'auto parcheggiata. Probabilmente i due stavano salendo in auto, l'acqua aveva già superato il metro di altezza, e un'improvvisa ondata avrebbe travolto i due anziani. L'uomo sarebbe riuscito a tenersi alla macchina e ad avvisare i soccorsi e si trova ora ricoverato in ospedale, la donna invece sarebbe stata travolta e trascinata via a circa 300 metri a valle e per lei non c'è stato nulla da fare.

IN PROVINCIA - Danni e disagi si sono registrati in diverse zone della provincia a causa delle abbondanti piogge; decine le richieste di intervento arrivate alla sala operativa dei vigili del fuoco per allagamenti di garage e scantinati e per alberi caduti sulle strade. Le aree piu’ colpite sono state proprio quelle del sud pontino, tra Terracina, Gaeta e Formia. A Terracina, sempre nella notte, un'auto è finita in un canale ma l'uomo che era alla guida è riuscito a mettersi in salvo rompendo il vetro della macchina.

ACQUA - La società Acqualatina ha fatto sapere che a causa delle forti piogge della scorsa notte si è verificato evento di torbidità dell'acqua presso la sorgente di Fiumicello. Le aree della provincia interessate sono gil interi comuni di Maenza, Roccagorga, Prossedi, Roccasecca, Priverno e Sonnino

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nubifragio a Formia, un’anziana di 82 anni morta travolta dall’acqua

LatinaToday è in caricamento