Cronaca

“Occhio alla truffa”, la sicurezza degli anziani al centro sociale

Il segretario generale della Lega Spi Cgil di Latina Gianni Faticoni ha organizzato l’iniziativa con il luogotenente dei carabinieri Pasquale Petrillo. L'appuntamento è per giovedì 3 aprile

Si tiene giovedì 3 aprile "Occhio alla truffa, per vivere con maggiore sicurezza in casa e fuori" il primo degli appuntamenti organizzati dalla Lega Spi Cgil di Latina per sostenere gli anziani nella vita quotidiana.  

Occhio alla truffa si terrà presso il centro sociale di Via Ezio e il relatore sarà il luogotenente dell'Arma dei carabinieri Pasquale Petrillo, molto conosciuto in città e stimato per il suo impegno professionale e umano nei confronti soprattutto della popolazione anziana.

"Con allarmante quotidianità assistiamo a truffe, raggiri e violenze contro gli anziani di Latina - spiega Gianni Faticoni, segretario generale della Lega Spi di Latina che introdurrà l'evento - e proprio per prevenire questo odioso fenomeno abbiamo deciso di incontrare i cittadini di Latina, in particolare quelli un po' avanti con l'età anche per creare quella comunità che funziona da scudo sociale contro i malviventi". 

L'iniziativa sarà presieduta da Raffaele D'Ettorre, segretario generale dello Spi Cgil della provincia di Latina, che afferma: "iniziative come queste sono importantissime, e le ripeteremo in altri centri della provincia coinvolgendo anche i giovani. Il patto tra le generazioni è la migliore forma di prevenzione". 

L'appuntamento è per giovedì 3 aprile in Via Ezio con inizio alle 16.30. Il presidente Angelo Minicucci ha infatti messo a disposizione i locali del centro sociale per l’iniziativa.

Ai partecipanti sarà distribuito “Io non ci casco”, un libro edito da LiberEtà.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Occhio alla truffa”, la sicurezza degli anziani al centro sociale

LatinaToday è in caricamento