“Occhio alla Truffa”, carabinieri insegnano agli anziani come difendersi

Assemblea dello Spi Cgil al centro anziani di Bainsizza, un territorio che "quotidianamente con i problemi legati alla sicurezza e alla legalità". A parlare il luogotenente dei carabinieri di Latina Pasquale Petrillo

Dedicata prevalentemente agli anziani, per far sì che possano vivere in maggior sicurezza in casa e fuori, arriva a Borgo Bainsizza “Occhio alla Truffa”, l’assemblea pubblica organizzata dallo Spi Cgil è in programma venerdì 30 maggio alle 17 al centro sociale di piazza Musco.

A parlare il luogotenente dei carabinieri di Latina Pasquale Petrillo, molto conosciuto in città e stimato per il suo impegno professionale e umano nei confronti soprattutto della popolazione anziana.
Dopo Latina e Pontinia abbiamo deciso di incontrare gli anziani e i pensionati di Borgo Bainsizza - afferma Gianni Faticoni, segretario della Lega Spi di Latina che presenterà l'iniziativa - un territorio che fa i conti quotidianamente con i problemi legati alla sicurezza e alla legalità. 

Proprio in queste zone si sono registrati diversi episodi ai danni di anziani soli in casa, picchiati e malmenati per pochi spiccioli. Per prevenire questo odioso fenomeno abbiamo deciso di incontrare i cittadini di Borgo Bainsizza e invitiamo a partecipare anche quelli dei borghi limitrofi, in particolare quelli un po’ avanti con l’età anche per creare quella comunità che funziona da scudo sociale contro i malviventi”.

L’iniziativa sarà presieduta da Raffaele D’Ettorre, segretario generale dello Spi Cgil della provincia di Latina, che afferma: “Abbiamo registrato grande entusiasmo negli appuntamenti precedenti, perché iniziative come queste sono importantissime, creano un patto tra le generazioni che è la migliore forma di prevenzione”.

Ai partecipanti sarà distribuito “Io non ci casco”, un libro edito da LiberEtà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Usura, estorsione e spaccio: otto arresti. In carcere anche Antonio Di Silvio

  • Usura e spaccio, Antonio Di Silvio intercettato: "Io non sono uno zingaro come gli altri"

  • Preso con due etti di cocaina dopo un inseguimento, in lacrime davanti al giudice

  • Dramma a Terracina: uomo si toglie la vita impiccandosi a un ponte

  • Cinque chili di droga nascosta nell’armadio, impossibile dimostrare che era sua: assolto

  • Ordinano condizionatori e pagano solo l'acconto: la merce era in un deposito in provincia di Latina

Torna su
LatinaToday è in caricamento