Cronaca Q5 / Via Ottorino Respighi

Senza casa occupano un palazzo in Q5, poi la protesta sotto il Comune

Rimasti senza abitazione si sono insediati nello stabile di via Respighi, quello che doveva ospitare la nuova caserma dei carabinieri. Stamattina hanno sit in in piazza del Popolo

Nella notte tra mercoledì e giovedì hanno occupato lo stabile di via Respighi in Q5 e oggi sono scesi in piazza davanti al Comune.

Si tratta di alcune famiglie del capoluogo che, rimaste senza abitazione, ora chiedono ora risposte al Comune.

Non hanno la disponibilità economica per permettersi una nuova casa e così hanno deciso di insediarsi in quella che ormai è una palazzina disabitata.

La struttura di via Respighi negli anni scorsi era stata confiscata alla camorra, a personaggi considerati vicini all’organizzazione di Raffaele Cutulo, e doveva essere destinata ad ospitare la nuova caserma dei carabinieri.

Ma alla fine non se ne è fatto più nulla e così è rimasta vuota e abbandonata. Come gesto di protesta le famiglie hanno deciso di occuparla e questa mattina si sono recati in piazza del Popolo per un sit in davanti il Comune.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senza casa occupano un palazzo in Q5, poi la protesta sotto il Comune

LatinaToday è in caricamento