Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Occupazioni abusive di case Ater: 68 imputati, ma dopo 13 anni il processo non parte

Il caso riguarda l'occupazione abusiva delle palazzine Ater di via Londra, a Latina. Ieri in aula l'ennesimo rinvio. I reati rischiano la prescrizione

Sessantotto persone chiamate a rispondere dell'occupazione abusiva degli alloggi Ater di via Londra, a Latina. Il caso risale al 2005 e dopo ben 13 anni il processo non è ancora partito e i reati rischiano ormai la prescrizione.

Ieri in aula l'ennesimo rinvio questa volta a causa dell'impedimento di uno dei legali della difesa, ma in 13 anni  negli anni i rinvii si sono susseguiti per mancate notifiche agli indagati o altri impedimenti procedurali. Nel 2005 le palazzine di via Londra, ancora in costruzione, avevano subito un'occupazione abusiva da parte di persone che avevano forzato le porte dopo essersi introdotte all'interno del cantiere. Alle prime occupazioni ne erano seguite molte altre, fino all'intervento delle forze dell'ordine e ai successivi sgomberi forzosi disposti dall'Ater. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Occupazioni abusive di case Ater: 68 imputati, ma dopo 13 anni il processo non parte

LatinaToday è in caricamento