rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca Aprilia

Aprilia, offre un passaggio a una giovane rom e viene derubato

Arrestata dai carabinieri una ragazza di 20 anni. Processata questa mattina per direttissima è stata condannata a un anno e posta agli arresti domiciliari

Ha spiegato ai carabinieri di averle offerto un passaggio per gentilezza, e di essere stato ricambiato con un furto. E' quanto accaduto ieri ad Aprilia ad un automobilista vittima di una ragazza di 20 anni di origine rom. L'uomo si sarebbe offerto di accompagnare la giovane per un breve tratto ma, non appena scesa dall'auto, si sarebbe accorto che il suo portafogli era sparito. 

Immediata la chiamata alla sala operativa del 112 che ha inviato una pattuglia a perlustrare la zona. La giovane è stata rintracciata e accompagnata in caserma, poi nel carcere di Rebibbia. 

Questa mattina per lei si è tenuto il processo per direttissima: il giudice Cecilia Cavaceppi ha confermato la misura, decidendo per gli arresti domiciliari, in quanto l’imputata è mamma di una bimba di quattro mesi.

La straniera, che vive in un campo nomadi di Aprilia, è stata condannata a un anno con l'accusa di furto. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aprilia, offre un passaggio a una giovane rom e viene derubato

LatinaToday è in caricamento