rotate-mobile
Cronaca

Operazione Olimpia, il Comune di Latina si costituisce parte civile

Udienza preliminare oggi presso il tribunale di Latina. Malvaso e Lusena chiedono il rito abbreviato

Udienza preliminare oggi presso il tribunale di Latina per l'inchiesta Olimpia. Sono in tutto 37 gli indagati. L'operazione era scattata quasi due anni fa, portando all'arresto di 15 persone, tra funzionari dell'amministrazione comunale, imprenditori e politici. Tre i filoni dell'inchiesta, coordinata dal pm Giuseppe Miliano, legati rispettivamente all’urbanistica, agli appalti per lavori pubblici e al Latina Calcio. Il tribunale del Riesame aveva poi rimesso in libertà gli arrestati, tra cui lsindaco Giovanni Di Giorgi, l’ex consigliere di Forza Italia Vincenzo Malvaso e l’ex assessore Giuseppe Di Rubbo.

Nel corso dell'udienza preliminare di oggi, celebrata davanti al giudice Castriota, Vincenzo Malvaso ed Elena Lusena, dipendente del Comune di Latina, hanno manifestato l'intenzione di ricorrere al giudizio abbreviato, un rito che prevede la riduzione di un terzo della pena.

Il Comune di Latina ha inoltre presentato richiesta di costituzione di parte civile, mentre alcuni legali degli indagati hanno presentato memorie difensive. Altre due udienze sono state fissate per il prossimo mese, la prima il 16 ottobre per valutare le richieste di abbreviato e altri riti alternativi e l'altra il 24 ottobre.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione Olimpia, il Comune di Latina si costituisce parte civile

LatinaToday è in caricamento