Due omicidi in carcere a Frosinone: Cestra rinviato a giudizio. Nel 2013 uccise un'anziana a San Felice

L'uomo, originario di Sabaudia, è accusato dell'omicidio di due compagni di cella. Li avrebbe strangolati simulando un suicidio

Sta scontando in carcere la condanna a 18 anni di reclusione per l'omicidio di Anna Vastola, avvenuto a San Felice Circeo durante una rapina, e ora è stato rinviato a giudizio per due omicidi avvenuti nel carcere di Frosinone. Daniele Cestra, 42 anni di Sabaudia, è accusato di aver strangolato due detenuti compagni di cella, Giuseppe Mari e Pietro Paolo Bassi, facendo poi credere che si fossero impiccati. 

daniele cestra-2

La vicenda risale a tre anni fa quando la Procura, a seguito del secondo decesso avvenuto con le stesse modalità del precedente, cominciò ad indagare. Il medico legale che effettuò l'autopsia sostenne, proprio per i segni che riportava la vittima sul collo, che si era trattato di strangolamento. A quel punto era stata chiesta la riesumazione della salma del primo detenuto ucciso. 

Ieri, nel corso dell'udienza preliminare, l'uomo è stato rinviato a giudizio. E' stata negata una perizia medico legale sull'assassino e sulle vittime e il 42enne di Sabaudia comparirà davanti alla Corte d'Assise del tribunale di Frosinone il prossimo 16 dicembre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Incidente a Sabaudia sulla Migliara 53, scontro tra auto e furgone: muore un ragazzo, due feriti

  • Piazza del Popolo torna agli anni ’70: a Latina le riprese del film "L’Arminuta"

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

  • Coronavirus, nuovo picco di contagi: sono 75 in provincia, 22 solo a Latina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento