rotate-mobile
Cronaca

Delitto Buonamano, al via l'Appello: chiesto ergastolo per Patatone

Richiesta, da parte del procuratore generale, la conferma della sentenza di primo grado ai danni di Costantino di Silvio reo confesso dell'omicidio. Si torna in aula il 26 gennaio

Richiesta di conferma dell'ergastolo. Questo il punto saliente dell'udienza che si è tenuta ieri davanti i giudici della Corte d’Assise d’Appello di Roma, dove si sta svolgendo il processo per l'omicidio di Fabio Buonamano avvenuto il 26 gennaio del 2010.

Imputato Costantino Di Silvio, detto “Patatone”, che già nel febbraio del 2011 era stato condannato al carcere a vita dal giudice Nicola Iansiti.

E nella mattina di ieri si è svolta la prima udienza dell’Appello durante la quale il procuratore generale ha chiesto la conferma della sentenza emessa in primo grado; richiesta avanzata anche dalla parte civile.

L’omicidio di Fabio Buonamano, conosciuto come “Bistecca”, era avvenuto il 26 gennaio del 2010 in via Monte Lupone nel quartiere Gionchetto a Latina.

Costantino Di Silvio aveva confessato di essere stato lui a premere il grilletto; i suoi avvocati continuano, però, a spingere per la legittima difesa asserendo che il loro assistito aveva sparato per reagire ad un’aggressione dello stesso Buonamano.

La prossima udienza è fissata per il 26 gennaio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Delitto Buonamano, al via l'Appello: chiesto ergastolo per Patatone

LatinaToday è in caricamento