Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Itri

Omicidio Cappa, Ruggieri in silenzio al Gip. La competenza passa a Latina

Durante l'interrogatorio il 55enne presunto assassino dell'enologo non ha risposto alle domande del Gip del tribunale di Cassino che ha convalidato l'arresto dichiarandosi incompetente territorialmente

Giuseppe Ruggieri, l’uomo di 55 anni arrestato nei giorni scorsi dai carabinieri perché ritenuto il presunto responsabile dell’omicidio dell’enologo Ulrico Cappia avvenuto lo scorso 4 settembre ad Itri, è stato ascoltato ieri dal gip del tribunale di Cassino, Tiziana Perna, che al termine dell’interrogatorio ha confermato il fermo.

Durante l’interrogatorio che si è svolto nel carcere di Cassino, Ruggieri è rimasto in silenzio davanti al Gip che ha così convalidato l’arresto emanando contestualmente la misura cautelare in carcere e dichiarandosi incompetente territorialmente.

L’omicidio del settembre scorso, infatti, è avvenuto prima che entrasse in vigore la nuova geografia giudiziaria che vede le competenze del tribunale di Gaeta accorpate a quelle di Cassino. A breve il fascicolo verrà trasmesso al Gip del tribunale di Latina che riascolterà di nuovo il 55enne.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Cappa, Ruggieri in silenzio al Gip. La competenza passa a Latina

LatinaToday è in caricamento