rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Sabaudia

Tragedia a Ferrara, anziana originaria di Sabaudia uccisa dal marito

Il dramma nella serata di ieri; la vittima Carmen Tassinari, 80enne invalida e da tempo gravemente malata; secondo quanto emerso il marito di 81 anni avrebbe agito per porre fine alle sofferenze della donna

Tragedia nella tarda serata di ieri nella provincia di Ferrara dove un’anziana originaria di Sabaudia è stata uccisa dal marito con una coltellata all’addome.

La vittima è Carmen Tassinari, 80enne invalida e da tempo gravemente malata, da anni sposata con Giuseppe Parmiani un 81enne originario di Comacchio.

Il dramma si è compiuto nella serata di ieri nella casa a Cento, nel ferrarese, dove i due vivevano; l’uomo dopo aver colpito la donna con una coltellata all’addome, e compreso la gravità del gesto appena compiuto ha immediatamente chiamato il 118 attendendo l’arrivo dei sanitari che hanno subito allertato i carabinieri. Ma per la donna ormai non c'era più niente da fare

Per l’anziano, dopo il fermo, sono stati disposti gli arresti domiciliari dal sostituto procuratore Barbara Cavallo. Secondo quanto emerso ha agito per porre fine alle gravi sofferenze della donna malata da tempo, sul cui corpo verrà ora eseguito l'esame autoptico. Sequestrata anche l’arma, un coltello con una lama di circa 24 centimetri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia a Ferrara, anziana originaria di Sabaudia uccisa dal marito

LatinaToday è in caricamento