Omicidio Vincenzo Zuena a Fondi, arrestato dalla polizia l’assassino del 79enne

Nella mattinata di oggi la polizia ha fermato il presunto responsabile del delitto avvenuto nell'abitazione dell'anziano di via Madonna delle Grazie lo scorso lunedì 14 marzo. In manette un uomo di 34 anni, pronipote della vittima

C’è un arresto per l’omicidio di Vincenzo Zuena avvenuto lo scorso lunedì 14 marzo a Fondi

La polizia ha fermato un uomo di 34 anni, figlio del cugino della vittima, ritenuto il presunto assassino dell’anziano ucciso a coltellate nella sua abitazione. 

L’arresto arriva a soli tre giorni dal delitto al termine di meticolose indagini condotte dalla Squadra Mobile di Latina con gli uomini del commissariato di Fondi. 

Vincenzo Zuena era stato trovato privo di vita, ferito a morte con diverse coltellate, dalla moglie nella serata di lunedì 14 marzo all’interno della sua abitazione al secondo piano di una palazzina di via Madonna delle Grazie.

Subito erano partite le indagini della polizia che in pochi giorni hanno permesso di chiudere il cerchio intorno all’uomo rintracciato questa mattina a Napoli, nella zona di piazza Garibadi, nei pressi della stazione ferroviaria, dove si era rifugiato subito dopo il delitto e dove da circa un mese aveva trovato appoggio. 

TUTTI I PARTICOLARI SULL'ARRESTO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Tamponi in farmacia, dove farli a Latina e provincia. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

Torna su
LatinaToday è in caricamento